.
Annunci online

aurorascorre
Non ti sei accorto ancora che siamo più attraenti delle metafore...?Abbandonare il corpo e stare ad aspettare...dalle score marleniane allo scorrere della vita. Riflessioni estemporanee e godanici riflessi.
 
 
 
 
           
       

 

 
5 maggio 2006

segno

esco con un mio amico...dopo tanto tempo che non sentivo la necessità di uscire con nessun altro che non fosse Matteo...scendiamo dall'auto  ed il TERREMOTO ci ha colti impreparati...anche la Terra si ribella al mio dolore! 




permalink | inviato da il 5/5/2006 alle 23:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

5 maggio 2006

la canzone più appropriata ora...

 Placebo > Meds (2006) > Song To Say Goodbye

You are one of God's mistakes
You crying, tragic waste of skin
I'm well aware of how it aches
And you still won't let me in
Now I'm breaking down your door
To try and save your swollen face
Though I don't like you anymore
You lying, trying waste of space

My, oh my
A song to say goodbye
A song to say goodbye
A song to say -
Before our innocence was lost
You were always one of those
Blessed with lucky sevens
And the voice that made me cry

My, oh my

You were mother nature's son
Someone to whom I could relate
Your needle and your damage done
Remains a sordid twist of fate
Now I'm trying to wake you up
To pull you from the liquid sky
'Cause if I don't we'll both end up
With just your song to say goodbye

My, oh my
A song to say goodbye
A song to say goodbye
A song to say
Before our innocence was lost
You were always one of those
Blessed with lucky sevens
And the voice that made me cry

It's a song to say goodbye





in altre parole...


Artista: Placebo
Titolo: Song To Say Goodbye
Titolo Tradotto: Canzone Per Dire Addio

Tu sei uno degli errori di Dio
tu stai piangendo, tragico spreco di pelle
sono ben consapevole di quanto ti faccia male
e tu continuerai a non farmi entrare
adesso sto buttando giù la tua porta
per provare a salvare il tuo viso gonfio
sebbene tu non mi piaccia più
tu stai mentendo, cercando di sprecare spazio

mia, oh mia
una canzone per dire Addio
una canzone per dire Addio
una canzone per dire...
prima che la nostra innocenza si perdesse
tu eri sempre una di quei fortunati
benedetti con lucky sevens
e la voce che mi ha fatto piangere

mia, oh mia

tu eri la figlia di madre natura
qualcuno a cui potevo riferirmi
il tuo ago e i tuoi danni fatti
rimangono una svolta sordida del fato
adesso sto provando a svegliarti
per tirarti via dal cielo liquido
perchè se non lo faccio
saremo finiti entrambi
con solo la tua canzone per dire addio

mia, oh mia
una canzone per dire Addio
una canzone per dire Addio
una canzone per dire...
prima che la nostra innocenza si perdesse
tu eri sempre una di quei fortunati
benedetti con lucky sevens
e la voce che mi ha fatto piangere

E' una canzone per dire Addio




permalink | inviato da il 5/5/2006 alle 23:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

5 maggio 2006


finalmente stasera esco con un vero amico...e si torna al passato...grazie Fà...




permalink | inviato da il 5/5/2006 alle 21:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

5 maggio 2006

tutto è finito

terminato, in un mondo che scorre e scorre ancora...la mia voce, viva, insegue i perduti ricordi, e con essi, vorrebbe scomparire per non soffrire.
termina la mia gioia, termina la mia perfezione, ,termino io stessa. Accecata vedo solo il vuoto che mi costituisce e a nulla servono i divaghi.
soffro, soffro ancora e non c'è nulla da fare se non soffrire. le strade son scomparse, anche loro...anche io...

non trovo una soluzione,
nè una benda da avvolgere attorno al cuore,
ma, la cosa peggiore è che questo sentimento di disorientamento,
sono solo io a provarlo...

amo, e questo è tutto.
ma stavolta questo non è fuggire...


HO PAURA




permalink | inviato da il 5/5/2006 alle 11:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

4 maggio 2006

solamente sola

dispiego le mie ali ed asciugo le mie lascrime, così salate da non poter essere bevute...

Vale più l'eternità che raggiungerò
o i secondi che da lui mi separano?"
Te lo sarai chiesto, amico angelo,
sul parapetto poco prima di buttarti giù.

Ed io ti vedo risucchiato dalla crudeltà
di un'ossessione che biancheggia
sulla tua faccia:
cammini ipnotizzato verso l'azzurrità
e verso il ponte che si staglia
e che troneggia.

e di tutto mi rimane solo un infinito ricordo...




permalink | inviato da il 4/5/2006 alle 12:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

4 maggio 2006

ho deciso di dare...

parola immane...se il dolore è troppo troppo grande, Alex mi ha detto che bisogna rassegnarsi, mi sono rassegnata anche io. ora viaggio per altri lidi, altre strade, da sola...in solitudine...quella vera.

ora ho deciso di vivere così...nel dolore più grande, sperando che venga un domani migliore...


dopo un anno di meraviglie, di gioie, di emozioni, mi annichilisco...


e, come dissero in Via Col Vento

-Mah...io ti amo!
-E' questa la tua sventura!

è questa dunque la mia sventura...





permalink | inviato da il 4/5/2006 alle 12:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

1 maggio 2006


IO HO DECISO DI DARE!




permalink | inviato da il 1/5/2006 alle 1:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

30 aprile 2006

che ne pensate?

che ne pensate dell'amore donato anche se non ricambiato? è giusto continuare ad amare o meglio lasciar stare?




permalink | inviato da il 30/4/2006 alle 19:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

30 aprile 2006

credo che sia

credo  che sia vero.
a volte la gente si lascia andare in stupide emozioni che non riesce a spiegare nemmeno a se stessa.
credo che sia così,
la vita che mi mangia il cuore.
credo che il cuore sanguini in continuazione
e che nessuno lo possa guarire dai suoi strazi naturali.
credo che non sia giusto provare queste emozioni che mi straziano l'anima...
cuore, emozioni, strazio...
ma d'altra parte c'è l'amore,
quello che provi nel profondo...
quello che non ti importa se è ricambiato o meno.
ami per amare,
per esserci,
per trasmettere.
ami perchè lo senti,
ami anche se hai paura,
ami anche se non sei ricambiata.
ami e basta,
anche se ti senti in colpa per l'amore...
ma in fondo,
che male c'è ad amare...?
conduce offesa?
rancore?
odio?
spero di no...
e se così fosse, chiedo venia.




permalink | inviato da il 30/4/2006 alle 19:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

30 aprile 2006

son triste

un pochino...ma non voglio pensarci sopra...ci penserò domani!




permalink | inviato da il 30/4/2006 alle 14:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia     aprile